Edizioni critiche di musica italiana 
e saggistica musicologica
online e on demand

© Copyright Società Editrice di Musicologia
Sede legale: Lgt. Portuense 150 - 00153 Roma
C.F. 97701420586
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Credits:
Progetto grafico: Venti Caratteruzzi
Web: StudioBottoni | Giacomo Sciommeri

Giuseppe Nicolini
Quintetto per violino, 2 corni da caccia, corno inglese, e violoncello obbligati
a cura di Mariateresa Dellaborra

(musica strumentale, 1)

XXII, 32 pp.; 1 ill.; 5 parti: 10, 5, 5, 5, 7 pp.; 29,7 x 21 cm
Introduzione e apparato critico in italiano e inglese

Il quintetto di Giuseppe Nicolini (1762-1842) rappresenta un unicum non solo nel catalogo del compositore piacentino, ma anche nel repertorio coevo. Più conosciuto e apprezzato nell’ambito operistico, Nicolini lascia anche un cospicuo catalogo di composizioni strumentali, pensate ora per fini didattici, in linea col gusto salottiero dell’epoca ora con chiaro intento virtuosistico, destinate a professionisti. Il quintetto, la cui composizione si attesta verosimilmente tra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX, è tramandato in un esemplare manoscritto conservato presso la Biblioteca del conservatorio di musica “N. Paganini” di Genova. Si compone di quattro movimenti (senza indicazione di tempo; Polacca Allegretto; Largo; Rondò Allegretto) che coinvolgono in modo equilibrato gli esecutori, ma estremamente interessante vi appare la scrittura per il corno inglese, evidentemente concepita per un virtuoso d’eccezione.

Mariateresa Dellaborra si dedica principalmente allo studio della musica italiana tra xviii e xix secolo. Ha pubblicato libri e saggi per Olschki, ETS, Brepols, L’epos, Lim, Ut Orpheus, Rugginenti, Marsilio, compilato numerose voci per The New Grove (2 edition) e MGG e curato l’edizione critica di composizioni strumentali (N. Paganini, G. B. Viotti, A. Rolla, S. Mercadante) e di opere (G. B. Sammartini, N. Traetta, N. Jommelli, M. Portugal da Fonseca, A. Stradella). È membro del Comitato scientifico della Fondazione Arcadia (Milano) e responsabile del settore Monumenti Musicali Italiani della SIdM. Fa parte del gruppo di lavoro ITMI (Indici della Trattatistica Musicale Italiana), Firenze, Fondazione Franceschini. È docente di Storia della musica presso l’Istituto superiore di Studi musicali “F. Vittadini” di Pavia.

 sfoglia-no-textAnteprima

Edizione digitale - partitura
ISMN: 979-0-705061-01-7
Prezzo: 9€

Edizione digitale - partitura e parti
ISMN: 979-0-705061-00-0
Prezzo: 17€
 
Edizione cartacea - partitura (su richiesta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
ISMN: 979-0-705061-15-4
Prezzo: 15€