Edizioni critiche di musica italiana 
e saggistica musicologica
online e on demand

© Copyright Società Editrice di Musicologia
Sede legale: Lgt. Portuense 150 - 00153 Roma
C.F. 97701420586
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Credits:
Progetto grafico: Venti Caratteruzzi
Web: StudioBottoni | Giacomo Sciommeri

Un’orchestra sopportabile
La musica strumentale italiana tra XVIII e XIX secolo
a cura di Mariateresa Dellaborra
(Saggi, 4)

XII, 160 pp.; 21 x 14,8 cm

«Il genere strumentale ha portato la musica alla rovina» scriveva Stendhal nel 1814 delineando la situazione musicale italiana del tempo. E questa opinione, condivisa da molti contemporanei, si è trasmessa nei decenni successivi inficiando l’approccio al repertorio e un suo obiettivo giudizio. Un contributo alla sua conoscenza e alla sua puntuale valutazione viene qui dall’indagine su alcuni protagonisti di quell’ora che hanno concorso a formarlo – illustrando aspetti inediti della loro produzione e della divulgazione della loro opera anche a livello europeo o apportando dati storiografici al loro operare – e dalla presentazione di pagine sconosciute o già entrate nelle programmazioni concertistiche, ma analizzate da nuove prospettive.

Indice:

Presentazione

Nota della curatrice

Introduzione
Guido Salvetti

«Or qui comincian le dolenti note»
Intellettuali italiani e musica tra XVIII e XIX secolo
Alessandro Peroni

Musica strumentale italiana in Francia nella seconda metà del Settecento
Candida Felici

Boccherini tra camerismo e sinfonismo
Guido Salvetti

«Tentava la vostra mano la tastiera...»
Ascoltare musica a Pavia nell’Ottocento
Gianfranca Lavezzi

Alessandro Rolla a Parma (1782-1802)
Mariateresa Dellaborra

Musica strumentale per Maria Luisa d’Etruria nel fondo Borbone della Biblioteca Palatina di Parma
Elena Previdi

Carlo Bignami: il virtuoso ‘poltrone’?
Marina Vaccarini

«Avvicinandosi ad uno spirito tanto possente e venerato» I Capricci op. 1 di Paganini e la loro fortuna in Germania
Danilo Prefumo

Indice dei nomi

Mariateresa Dellaborra si dedica principalmente allo studio della musica italiana tra XVIII e XIX secolo. Ha pubblicato libri e saggi per Olschki, ETS, Brepols, L’epos, Lim, Ut Orpheus, Rugginenti, Marsilio, compilato numerose voci per The New Grove (2 edition) e MGG e curato l’edizione critica di composizioni strumentali (N. Paganini, G. B. Viotti, A. Rolla, S. Mercadante) e di opere (G. B. Sammartini, N. Traetta, N. Jommelli, M. Portugal da Fonseca, A. Stradella). È membro del Comitato scientifico della Fondazione Arcadia (Milano) e responsabile del settore Monumenti Musicali Italiani della SIdM. Fa parte del gruppo di lavoro ITMI (Indici della Trattatistica Musicale Italiana), Firenze, Fondazione Franceschini. È docente di Storia della musica al Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza.

 sfoglia-no-text sfoglia 

 

Edizione digitale 
ISBN: 978-88-941504-9-0
Prezzo: 10 €

Edizione cartacea (su richiesta: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
ISBN: 978-88-941504-8-3
Prezzo: 20 €

Prezzo di vendita: 10,00 €
Edizione digitale / Digital Edition

Un'orchestra sopportabile - digitale.pdf

Un'orchestra sopportabile - digitale.pdf